Il manifesto concede due secondi per emozionare farsi capire. Due secondi per vincere o perdere consensi.